sabato 16 agosto 2014

Noncelapossofare

Avrei dovuto chiamare questo Blog "Noncelapossofare" anche questo titolo mi rappresenta.
Piccole imbarazzanti distrazioni mi appartengono.
"Che imbranata!!!".
Può una zia firmare il biglietto di auguri di matrimonio della nipote con nome e cognome?!!!
"Noooo" è stato il grido sbigottito di mia figlia che ha visto la mia mano procedere spedita. Aveva scritto accuratamente gli auguri sull'unico biglietto che avevamo e ..... patatrac ..... chiamata a firmare mentre contemporaneamente ascoltavo lei per la scelta della frase carina, aiutavo a vestirsi mia madre di 97 anni, controllavo le costine in umido da servire con le tigelle, maledicevo il tempo inclemente che ci impediva di apparecchiare la tavola sotto l'ombra della nostra bellissima quercia, ho firmato come se fosse un documento.
Mi sarei mozzata la mano, ma ormai!!!
Il biglietto è stato consegnato così.
Il mio nipotino di 4 anni è stato più bravo di me, ha firmato senza sbagliare.
"Ma!!! ... Noncelapossopropriofare!"
A parte questa piccola imbarazzante distrazione la giornata è stata piacevole e allegra, nonostante il tempo abbia cercato di guastarla, 15 gradi il 16 di agosto. Le cose nel cassetto sono ancora lì che aspettano.

Nessun commento:

Posta un commento