lunedì 29 settembre 2014

Si scende ....

Siamo alla fine di agosto, scendiamo in pianura.
La carovana di macchine è già in fila, nella più comoda la bisnonna "Uffa".


 Il gatto Cesarone ha espresso il suo parere contrario al trasferimento, ma non è stato ascoltato .... non è servito a nulla nascondersi sotto il letto, implacabili i due ganzi di casa (mio marito e mio genero) lo hanno accerchiato e messo dentro al trasportino. Ora è insieme al pesciolino Ponyo, nel Suzuki, piccolo fedele trattorino, che instancabile si  arrampica per viottoli sterrati e campi.
Si cambia vita, chi era costretto per lavoro a fare il pendolare tira un sospiro di sollievo pensando alle ore in più che guadagnerà in sonno, mio nipote, la Birba,  torna alla scuola dell'infanzia, quest'anno sarà finalmente nel gruppo dei grandi di 5 anni, questo lo inorgoglisce ed è contento di rivedere i suoi amici.
Io e Birba abbiamo salutato la nostra grande Quercia dove abita il Picchio birichino, 

 lo abbiamo chiamato più volte per salutarlo, mentre il resto della famiglia caricava gli ultimi bagagli. ma non ci ha risposto .... forse è fuori nido .... ci penserà la grande Quercia a dirglielo.
Il leprotto furbetto ci ha guardato da lontano e ha mosso le lunghe orecchie .... forse è il suo saluto .... visto che non ci ha fatto "Marameo" con la zampina sul nasino. Ho tentato di fotografarlo ma appena se ne è accorto è saltato dentro alla macchia di alberi più vicini,

è molto timido e schivo. 
La famiglia Ghiri a quest'ora dorme sempre per recuperare le ore di bisboccia notturna, conoscendoli li abbiamo salutati ieri sera.
I cavalli li saluteremo quando passeremo vicino al recinto. 
Finalmente in pianura metterò scarpe col tacco alto. E' stata una estate piovosa .... estate?! l'estate sta finendo e noi  la stiamo ancora aspettando .... chissà se riuscirò a mettere ancora per un po' i vestiti leggeri mai indossati in questa estate autunnale?!.... Penso a queste cose mentre guardo la natura che mi circonda .... ma so già che mi mancherà il posto con tutti i suoi abitanti.
Alla prossima estate .... ciao Casa sperduta in mezzo ai boschi.




Nessun commento:

Posta un commento