lunedì 24 novembre 2014

Bah!!!


 Eternit


La conversazione in casa langue .... Bisnonna Uffa (mia madre): "Piove?"
"No c'è il sole." Dopo un po'
"Piove?" Ma!!!... Prendiamoci un caffè.
Riflessioni filosofiche assaporando un caffè.
Fermo restando l'assioma "La giustizia è uguale per tutti" sono sbagliati i cavilli ad essa aggiunti. Chi ha commesso volontariamente omicidio o danni gravi all'ambiate causando la morte di persone ignare, è colpevole, Non può decadere una colpa nonostante il troppo tempo trascorso, non si può cancellare ciò che è accaduto realmente, ma soprattutto meraviglia che le spese processuali spettino alle vittime, perché è assodato che loro sono vittime. Non sono loro in colpa, e non è colpa loro se la giustizia è stata lenta. C'è qualcosa di stonato e sbagliato che non permette alla giustizia di rispettare il suo assioma principale "La legge è uguale per tutti".

Nessun commento:

Posta un commento