lunedì 2 febbraio 2015

DI CHI SONO QUESTE ORME?!!


DI CHI SONO QUESTE ORME?!!

Di chi sono queste orme vicino casa?!!


Del Picchio birichino?
Noo…
Della famiglia Ghiri no di certo, quelli dormono di brutto fino a primavere e non metton di sicuro fuori il naso!
Del leprotto furbetto?
Potrebbero essere…
Oppure della furtiva volpe?
Boo!! Non lo so.

E se queste fossero di capriolo?



Vuoi vedere che approfittando della nostra assenza capriolo Saltafossi si è avvicinato alla nostra casa?
Caro Saltafossi spero che lei e la sua famiglia la signora Mantochiaro e il suo cucciolo Salterino stiate bene.

Per tutta l’estate, birichini birichini, da lontano all’imbrunire ci siam guardati… Neanche il tempo di una foto che già dentro al bosco sparivate... Ed ora qui siete arrivati?.. E queste impronte avete lasciato?.. Che sia il vostro modo di salutarci e dirci che qui la prossima estate ci aspettate? Ciao amici del bosco, ciao monti a questa primavera.


10 commenti:

  1. Bel post.Buona serata AnnaMaria...ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olgica. Ho fatto un giro ieri su alla nostra casa negli Appennini modenesi e durante la notte era nevicato un po'. Buona serata anche a te.

      Elimina
  2. Carinissimo il tuo scrivere, emana tenerezza, dolcezza d'animo!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatris come tutti sono un mix di cose a volte dolci a volte salate, a volte tristi a volte felici, di certo quando sono un po' giù mi basta guardare un bel panorama che mi risollevo. Grazie per il commento carino e per essere passata di qua. Baci

      Elimina
  3. Ieri ho provato a cliccare ma non mi usciva nessun post... OO
    Dai, chissà che magari non si faranno avvicinare :)

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Ciao Miki, ieri sera ho fatto un po' di pasticci io come mio solito. Dovevo finire di mettere a posto il post che è partito e l'ho pubblicato con le foto in posizioni sbagliate, forse hai tentato mentre lo correggevo. Per beccare la famigliola di caprioli dovrei avere il cellulare o la macchina fotografica sempre a tiro, ma lassù mi godo la natura senza corbellerie tecnologiche in tasca, così quando li avvisto mi godo lo spettacolo e mi riprometto di fotografarli la volta dopo. Ho letto l'intervista che ti ha fatto Ivano e... ragazzo sei proprio forte! Ciao ciao

    RispondiElimina
  5. Sei davvero dolce nello scrivere... :) ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando noto cose che mi meravigliano e colpiscono mi diverto a scriverle trasformandole in Panzane (è diventato un mio modo di chiamare le cose che favoleggio). ;))

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie, la natura offre sempre motivo di meraviglia. Buona e serena giornata anche a te.

      Elimina