mercoledì 4 novembre 2015

Risposta a indovina Indovinello



ED ECCO LA RISPOSTA 
A
INDOVINA INDOVINELLO

Ecco il famigerato compito che mi ha riportato alla memoria, l'esperienza e il famigerato oggetto, raccolto da Birba, in una passeggiata nel bosco QUI.sevuoiunavitadasognodormi.blogspot.it/2015/10/indovina-indovinello-che-cosa-e-questa.html


Sembra un Riccio ma Riccio non è


è
ISTRICE ISIDORO

Ripassando le vocali alla lettera I ci siamo imbattuti in questa simpatica filastrocca, con relativo disegno ritagliato in 4 parti da comporre e colorare.
Come non ricordare gli aculei trovati e raccolti?
In agosto a Pavullo, tra le varie attività per bambini proposte dal comune o dalla pro loco, c'erano le passeggiata nel bosco, assieme ad una signora molto gentile che spronava l'interesse dei bambini nell'osservare ciò che vedevano attorno a loro. 
E meraviglia delle meraviglie già al primo incontro hanno trovato un tesoro.
Tanti aculei di istrice, che i bambini si sono prontamente spartiti.
Cosa abbia fatto perdere gli aculei all'istrice non si sa.
Bello è stato immaginarlo. 
Forse una lite? 
Una lotta, con un abitante misterioso del bosco?
E perché?
Chi ha vinto?
Certo che questi aculei sono proprio duri sembrano d'osso! 
Anche l'avversario deve essere uscito alquanto mal concio.
Poi forse offesi e un po' acciaccati, se ne sono andati uno di qua e uno di là. 
Bè ora anche il nome gli abbiamo trovato è ISTRICE ISIDORO. 

Brava Arianna che ha indovinato per prima su Facebook e Ivano Landi qui sul blog.
Grazie a tutti i partecipanti.

9 commenti:

  1. Per me è stato facile. Gli aculei d'istrice li raccoglievo sempre da bambino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidio la tua fanciullezza, io ero chiusa dentro ad un appartamento oppure giocavo su un marciapiede, così quando in estate andavo in campagna o in montagna ospite di zii e zie, impazzivo dalla felicità ^__^

      Elimina
    2. Io vivevo in periferia, nella situazione che considero la più ideale, al confine tra città e campagna, così che godevo dei vantaggi dell'una e dell'altra. Inoltre fino ai miei quattordici anni avevamo anche una casa in campagna per i fine settimana, quindi le occasioni per fare certi incontri non mi mancavano.

      Elimina
  2. Grande Ivano, ha indovinato!! :)
    W l'istrice Isidoro^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki, Ivano è come un Indiana Jones ^__^

      Elimina
  3. che divertimento.... la filastrocca è bellissima ... ma sai che scrive bene il tuo Birba ... .... bellissimo anche il disegno ... un bacione

    RispondiElimina
  4. Ma no Giusi, è stata l'insegnante che ha scritto e dato la filastrocca da incollare ^__^ lui è un po' pasticcione ma ci stiamo lavorando ;)

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Eheheheh... neanche io, non si finisce mai di imparare ;)
      Se non fosse per l'esperienza estiva di Birba, con questa gentile signora amante della natura, non avrei mai pensato che appartenesse ad un animale.
      Anche perché io un istrice dal vivo non l'ho mai visto.

      Elimina